Consigli per la manutenzione della sega a nastro

15

La lubrificazione della sega a nastro è la chiave del suo funzionamento ottimale. Quando si tratta di tagliare il metallo con la sega a nastro, la lubrificazione è un must.

Usando una misura di olio ad alta concentrazione, mescolato con una mezza misura di cherosene o diesel, puoi lubrificare entrambi i lati della lama. Applica il lubrificante circa ogni 4 minuti, fino a quando il suono di taglio non diminuisce almeno del 50%. Non è necessario riapplicare il lubrificante finché il rumore del taglio non incrementa di nuovo.

Un ottimo lubrificante da utilizzare sulla lama durante il taglio del legno è il grasso vegetale, se usato con parsimonia non macchia il legno. Indipendentemente dal tipo di materiale da tagliare, non utilizzare mai l’acqua come lubrificante!

Regolazione della tensione della lama: quando hai finito con il tuo progetto, è assolutamente vitale allentare la tensione dalla lama, perché quando si tagliano i materiali, la lama si riscalda e si allunga, quando si raffredda si restringe, questo restringimento può causare piccole crepe se è ancora in tensione.

Per ottenere il migliore risultato, è importante affilare la lama periodicamente, per farlo bisogna strofinare delicatamente una pietra affilatrice su entrambi i lati.

Il taglio della sega a nastro è un’arte e un’abilità, che richiede pratica ed esperienza, che può richiedere anni per essere padroneggiata. Tuttavia, una volta che si ha la capacità di padroneggiare una sega a nastro, sarà possibile creare oggetti come mobili, strumenti, decorazioni, richiami per la caccia e giocattoli.

Un taglio dritto è il marchio di ogni bravo esperto di seghe a nastro e richiede pratica, mano ferma e molta concentrazione. Non è una cosa facile da fare perché il più piccolo movimento sposta il taglio in una direzione diversa.

Il primo trucco per tagliare dritto è quello di fare una buona manutenzione della sega a nastro, quindi deve essere regolarmente pulita e ben lubrificata con l’olio. Quindi le guide calibrate male potrebbero causare tagli a virata verso destra. Per mettere a punto una guida e la spaziatura tra essa e la lama basta allentare la vite a brugola e inserire una scheda.

La distanza tra la lama e la guida deve essere inferiore a quella dell’indice senza toccare effettivamente la guida. A questo punto stringi la vite a brugola e vedrai la lama muoversi verso la guida, una volta che la scheda indice diventa strettamente aderente, rimuovila.

Vediamo cosa si intende per taglio simultaneo: diversi pezzi di legno possono essere tagliati dalla sega a nastro allo stesso tempo, purché abbiano le stesse dimensioni. Come è possibile procedere per fare ciò? Puoi farlo raggruppando insieme i pezzi e fissarli con nastro adesivo. Il piede della sega a nastro dovrà essere regolato all’altezza del pezzo da lavorare, quindi alimentare la pila come se fosse un normale pezzo di legno e ogni pezzo sarà identico, a patto che siano stati fissati saldamente tra loro.

La sega a nastro è una delle macchine più importanti per la produzione di legno, utilizzabile per segare pezzi diritti o curvi, tagliare fogli grezzi dai tronchi verdi, segare listoni in parti e impiallacciature. Per fare in modo che questo strumento sia versatile ed efficiente è necessario procedere alla manutenzione regolare.

Alcune attività fondamentali per la manutenzione sono l’ispezione delle guarnizioni delle ruote, delle cinghie e delle pulegge, che deve essere eseguita un paio di volte all’anno. La maggior parte delle regolazioni di base riguardano l’impostazione dei blocchi guida, dei cuscinetti reggispinta, regolazione della tensione e del tracciamento della lama, da eseguire ogni volta che viene cambiata la lama della sega a nastro (Crocoblade offre interessanti consigli sul sito).

Seguendo questo programma di manutenzione e messa a punto, si evita che sopraggiungano vibrazioni che compromettono il taglio corretto. Una cosa importante da fare quando si avvia il processo di messa a punto è afferrare l’aspirapolvere, indossare i guanti di gomma e utilizzare alcuni stracci robusti per procedere alla pulizia dell’interno.